Schaffausen – Lago di Costanza – Lucerna

Scarica

 

 

Riassunto

Visto il caldo esagerato di questa estate in Italia e l’impossibilità di organizzare un viaggio troppo lontano, dopo alcune ricerche, ho optato per il Nord della Svizzera. La scelta è ricaduta sul Lago di Costanza, con un allungamento del percorso verso Schaffausen e Lucerna.

Il mio tragitto si è sviluppato da Schaffausen fino a Costanza, quindi il giro completo del lago omonimo, ed infine proseguimento verso Lucerna, passando per Zurigo. Il tragitto è in larghissima parte segnalato, con ottime piste ciclabili e passaggi su strade secondarie. Il tratto da Schaffausen a Costanza, la costa nord ovest del lago ed il percorso collinare per Zurigo insieme a Lucerna stessa hanno rappresentato per me i passaggi migliori di un giro che mi sento veramente di consigliare.

Difficolta’

Tragitto lungo (380 km circa), ma in larghissima parte pianeggiante da Schaffausen a Costanza, incluso il giro completo del lago. Questa parte che corrisponde a circa 270 km è assolutamente alla portata di famiglie con bambini: ciclabili sicure, segnaletica onnipresente, molte strutture ricettive disponibili.

Raggiungibilita’

ciclabile-lecco-milano-lago-como

Posto bici sul treno verso Zurigo

La Svizzera è un esempio in ambito di trasporto ferroviario, ed anche per chi si sposta in bici offre un servizio d’altissimo livello: treni con carrozze bici e posti riservati, posto a sedere accanto alla bici, percorsi con cambi ben indicati sulla base della possibilità di trasportare la bici, ed app della SBB.CH che rende persino troppo facile il pagamento (senza necessità di stampare il biglietto). In sostanza, per spostarsi con una bici in Svizzera, occorrono tre biglietti:

  • Il biglietto per la persona
  • Il biglietto giornaliero per la bici (valevole su tutti i treni) al costo di 20 CHF
  • La prenotazione del posto bici sui treni in cui è richiesto

Nel mio caso, andare a Schaffausen partendo da Como, mi è costato due cambi: uno a Lugano ed uno a Zurigo, ed intorno ai 100 CHF. Da Lucerna non ho dovuto effettuare cambi ed il prezzo si è aggirato sugli 80 CHF.

Bellezza

Non si parla spesso delle bellezze della Svizzera, e nemmeno io mi aspettavo molto. Invece, ho trovato paesaggi variegati, cittadine inspiegabilmente ignote nonostante piazze dal grande valore, buon cibo e splendide cornici naturali. Si passa dalle cascate del Reno alla cattedrale di Costanza, dal castello di Schaffausen alle molteplici viste del lago incorniciate da splendidi giardini in fiore, fino alle case dalle facciate colorate della incantevole Stein am Rhein.

Alloggio

Esistono varie strutture ricettive, campeggi fantasticamente puliti ed organizzati, ed alberghi. Lungo il lago l’offerta è più varia, mentre al di fuori occorre un pochino più di ricerca.

Costi

Alti. Essendo in Svizzera tutto è caro, però al prezzo corrisponde anche un ottimo servizio. Ho pagato i campeggi tra i 20-30 a notte, ma ho sempre avuto a disposizione ottimi prati dove posizionare la tenda, bagni puliti e spaziosi, attività extra, ed addirittura accesso libero alla piscina vicino a Costanza. Per il cibo, a pranzo si trovano buone soluzioni con menù fissi non troppo cari, nel tratto tedesco i prezzi sono leggermenti più bassi. Zurigo è fuori mercato, ma è cosa nota.

Diario di Viaggio